Sindhu scivola al numero 17 nel mondo, il più basso nell’ultimo decennio

È stata tra le prime 10 dal 2016, avendo raggiunto un miglior numero 2 di carriera 2 ad aprile 2016.sindhu spera che troverà rapidamente il suo appoggio nel periodo di qualificazione olimpica che termina ad aprile del prossimo anno, soprattutto dopo aver ottenuto i servizi diL’allenatore indonesiano Muhammad Hafiz Hashim, ex campione di All England. Il campione del mondo 2019, Sindhu aveva raggiunto la finale dei Madrid Spagna Masters, il suo miglior traguardo in questa stagione.

Sindhu scivola al numero 17 nel mondo, il più basso nell'ultimo decennio-1

Battando una forma incoerente, doppia medaglia olimpica PV Sindhu martedì è scivolato per cinque posti al numero 17 mondiale nelle ultime classifiche mondiali BWF.

Da quando è tornato da un licenziamento di infortunio lungo cinque mesi, Sindhu ha lottato per mettere insieme una serie di vittorie in una settimana, risultando in una serie senza titolo in questa stagione.

Un ex Sindhu numero 2 mondiale, che aveva subito una frattura da stress sulla caviglia durante la sua corsa vincitrice del titolo ai Giochi del Commonwealth del 2022, attualmente ha 49.480 punti da 14 tornei.

Questa è la sua classifica più bassa in oltre un decennio.L’ultima volta che è stata classificata al 17 ° posto a gennaio 2013. È stata tra le prime 10 dal 2016, avendo raggiunto un miglior numero 2 di carriera nell’aprile 2016.

Sindhu sperarà di trovare rapidamente il suo piede nel periodo di qualificazione olimpica che termina ad aprile del prossimo anno, soprattutto dopo aver ottenuto i servizi dell’allenatore indonesiano Muhammad Hafiz Hashim, ex campione di All England.

Il campione del mondo del 2019, Sindhu, aveva raggiunto la finale dei Madrid Spagna Masters, il suo miglior finale in questa stagione.Ha registrato un traguardo semifinale presso la Malesia Masters e il Canada Open, ma ha fatto un’uscita da quarti di finale nel prossimo evento presso gli US Open.Ora è in Corea per un torneo Super 500.

Anche HS Pannoy ha fatto scivolare un posto al numero 10 del mondo, mentre Lakshya Sen e Kidambi Srikanth erano statici rispettivamente al 12 ° e al 20 ° posto.

Saina Nehwal ha crollato cinque posti per il numero 36 del mondo.

La coppia dei doppi maschili di Satwiksairaj Rankireddy e Chirag Shetty rimangono le navette più positive dell’India al numero 3 del mondo.

Tra gli altri, Treesa Jolly e Gayatri Gopichand hanno anche perso un posto per essere al 19 ° posto nel doppio delle donne, mentre non c’era indiano tra i primi 25 in doppio misto.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *